GIULIA 1300 TI Gd e CKD


Serie Tipo Dal Al Esemplari Lunghezza Larghezza Altezza Passo Peso
105.40 Berlina 1966 1970 3529 4140 1560 1430 2510 978
Serie Tipo Dal Al Esemplari
105.40 Berlina 1966 1970 3529
Lung.za Larg.za Alt.za Passo Peso
4140 1560 1430 2510 978

Versione migliorata della precedente 1300, che adotta soluzioni già utilizzate per la 1600 TI: paraurti con rostri gommati, fanali posteriori con retromarcia, motore potenziato a 82 Cv (61 Kw), cambio a 5 marce, servofreno e finiture più curate. Nel 1967 cambia la calandra, che diventa nera a rete e con tre profili cromati. Inoltre le feritoie alla base del parabrezza diventano verticali. La plancia in legno e la strumantazione rotonda. Dal 1969 i rostri del paraurti sono come quelli del 1750 e le borchie ruota diventano liscie.

Motore
Serie AR00539
Cilindri 4L
Valvole 8
CC 1290
Candela x Cil. 1
HP 82
KW 61
Alesaggio 74x75
Compressione 9.0:1
Alimentazione 1 carburatore doppio corpo (Solex 32 PAIA/7)
Anni 1965-1972
Identificazione Motore
Inizio Fine DA A
AR00539.A0767 AR00539.A143453 1966 1970
AR00539.A0767 AR00539.24598 1966 1966
Identificazione Telaio
Inizio Fine DA A
AR10540.762001 AR10540.765530 1966 1970
AR10540.762001 AR10540.762366 1966 1966

* (La sigla Gd sta per Guida a Destra [RHD] e CKD per le vetture costruite fuori dalla fabbrica)


Versione migliorata della precedente 1300, che adotta soluzioni già utilizzate per la 1600 TI: paraurti con rostri gommati, fanali posteriori con retromarcia, motore potenziato a 82 Cv (61 Kw), cambio a 5 marce, servofreno e finiture più curate. Nel 1967 cambia la calandra, che diventa nera a rete e con tre profili cromati. Inoltre le feritoie alla base del parabrezza diventano verticali. La plancia in legno e la strumantazione rotonda. Dal 1969 i rostri del paraurti sono come quelli del 1750 e le borchie ruota diventano liscie.

Torna Su