GIULIA GT 1300 Junior Gd e CKD


Serie Tipo Dal Al Esemplari Lunghezza Larghezza Altezza Passo Peso
105.31 GT 1966 1972 1481 4080 1580 1310 2350 930
Serie Tipo Dal Al Esemplari
105.31 GT 1966 1972 1481
Lung.za Larg.za Alt.za Passo Peso
4080 1580 1310 2350 930

Versione con allestimento ridotto rispetto alla GIULIA Sprint GT. Pavimento in gomma, assenza di servofreno, plancia in plastica priva di consolle centrale e volante a tre razze in plastica nera come quello della GIULIA 1300 TI. Sedili meno profilati. Borchie copriruota semplificate. Fu la prima vettura a montare il sistema frenante ATE al posto del Dunlop. Dal 1968 venne aggiunto il servofreno e cambiano il volante con una nuova versione a due razze in alluminio.

Motore
Serie AR00530
Cilindri 4L
Valvole 8
CC 1290
Candela x Cil. 1
HP 89
KW 66
Alesaggio 74x75
Compressione 9.0:1
Alimentazione 2 carburatori doppio corpo (Weber 40 DCOE 28, Dell'Orto DHLA 40, Solex C 40 DDH/4)
Anni 1970-1974
Identificazione Motore
Inizio Fine DA A
AR00530.00001 AR00530.50322 1966 1970
AR00530.70031 AR00530.158330 1971 1972
Identificazione Telaio
Inizio Fine DA A
AR10531.1200101 AR10531.1255269 1966 1970
AR10531.1255270 AR10531.1276072 1971 1972

* (La sigla Gd sta per Guida a Destra [RHD] e CKD per le vetture costruite fuori dalla fabbrica)


Versione con allestimento ridotto rispetto alla GIULIA Sprint GT. Pavimento in gomma, assenza di servofreno, plancia in plastica priva di consolle centrale e volante a tre razze in plastica nera come quello della GIULIA 1300 TI. Sedili meno profilati. Borchie copriruota semplificate. Fu la prima vettura a montare il sistema frenante ATE al posto del Dunlop. Dal 1968 venne aggiunto il servofreno e cambiano il volante con una nuova versione a due razze in alluminio.

Torna Su