GIULIA Sprint GT Gd e CKD


Serie Tipo Dal Al N.Esemplari Lunghezza Larghezza Altezza Passo Peso
105.04 GT 1964 1966 2274 4080 1580 1315 2350 948
Motore
Serie AR00502
Cilindri 4L
Valvole 8
CC 1570
Candela x Cil. 1
HP 103
KW 76
Alesaggio 78x82
Compressione 9.0:1
Alimentazione 2 carburatori doppio corpo (Weber 40 DCOE 4)
Anni 1963-1966
Identificazione
Motore Inizio Motore Fine DA A
AR0050200849 AR0050222792 1964 1965
AR0050222449 AR0050222902 1965 1966
Telaio Inizio Telaio Fine DA A
AR 10504751001 AR 10504752500 1964 1965
AR 10504753001 AR 10504753778 1965 1966

* (La sigla Gd sta per Guida a Destra [RHD] e CKD per le vetture costruite fuori dalla fabbrica)


Sulla base del pianale e della meccanica GIULIA, nel settembre del 1963 venne presentata al Salone di Francoforte la prima versione GT della serie 105. Disegnata da Giorgetto Giugiaro per la Bertone, la GIULIA Sprint GT era un coupé filante e sportivo. Il muso con il caratteristico scalino e la calandra a griglia cromata a due fari. Con i lampeggiatori anteriori messi in verticale ed i paraurti cromati in un pezzo unico. Sul cofano posteriore la scritta cromata 'Giulia Sprint GT'. All'interno il cruscotto con pannello inclinato colore grigio scuro e strumenti circolari, cloche del cambio a 5 marce al pavimento (ancora optional nella berlina). Nuovi sedili e pannelli porta. Monta il motore potenziato della berlina TI e 4 freni a disco Dunlop.