GIULIA Super Gd e CKD


Serie Tipo Dal Al N.Esemplari Lunghezza Larghezza Altezza Passo Peso
105.28 Berlina 1965 1972 6765 4140 1560 1430 2510 978
Motore
Serie AR00526
Cilindri 4L
Valvole 8
CC 1570
Candela x Cil. 1
HP 98
KW 72
Alesaggio 78x82
Compressione 9.0:1
Alimentazione 2 carburatori doppio corpo (Weber 40 DCOE4 - Solex 40 PHH/2)
Anni 1965-1969
Identificazione
Motore Inizio Motore Fine DA A
AR0052600001 AR0052664044 1965 1972
AR00526/A.67617 AR00528/A.86412 1969 1970
AR00526/A.A0001 AR00526/A.A27750 1971 1969
Telaio Inizio Telaio Fine DA A
AR 10528720001 AR 10528723239 1965 1972
AR 10528723240 AR 10528724817 1969 1970
AR 10528784001 AR 10528785012 1971 1969

* (La sigla Gd sta per Guida a Destra [RHD] e CKD per le vetture costruite fuori dalla fabbrica)


Nel 1965 alla serie 105 venne aggiunta anche la Giulia Super. Realizzata esteticamente in modo più curato e con un'attenzione maggiore al confort, il motore 1570 cc già montato sulla TI equipaggiato con due carburatori doppio corpo erogava 98 cv (73 Kw). Cambio a cloche a 5 marce al pavimento, volante sportivo a tre razze e cruscotto con due strumenti circolari. Freni a disco con servofreno. La calandra rettangolare cromata a quattro fari come quelli della GIULIA TI, luci posteriori più grandi e senza cornice cromata, profili cromati sottoporta, prese d'aria verticali sotto il parabrezza. Una delle caratteristiche tipiche della Super è stato il distintivo con il serpente crestato (biscione) sul montante posteriore. Dal 1967 la calandra diventa nera a rete con 5 barre cromate e i lampeggiatori laterali senza baffo cromato. Inoltre dopo il 1972 il modello viene unificato con la versione con il motore 1300. Fari con regolatore esterno e nuovi fanali posteriori. Coppe ruota con bulloni a vista.