Spider 1.6 4a Serie


Serie Tipo Dal Al N.Esemplari Lunghezza Larghezza Altezza Passo Peso
115.A2 Spider 1990 1992 2951 4257 1630 1290 2250 1110
Motore
Serie AR01563
Cilindri 4L
Valvole 8
CC 1570
Candela x Cil. 1
HP 109
KW 81
Alesaggio 78x82
Compressione 9.0:1
Alimentazione 2 carburatori doppio corpo
Anni 1990-1992
Identificazione
Motore Inizio Motore Fine DA A
AR01563xxxxxxxx AR01563xxxxxxxx 1990 1992
Telaio Inizio Telaio Fine DA A
ZAR 11500006000001 ZAR 1150000xxxxxxxx 1990 1992

Con questa versione si conclude la serie 105 e 115. Il restyling di Pininfarina del 1990 ammorbidisce la linea eliminando tutte le parti aerodinamiche della precedente versione ed uniforma la linea alcuni particolari alla 164. In generale i cambiamenti sono molti e radicali. I paraurti vengono integrati nella carrozzeria e hanno lo stesso colore. Lo scudo anteriore viene ridefinito e contenuto all’interno del paraurti. I fanali posteriori si uniformano alla linea dell’ammiraglia (164). Nel 1991 realizzarono una serie limitata di 120 esemplari, solo per il mercato francese, denominata “Beauté”, che aveva la carrozzeria bicolore Bianco e Blu scuro, cappotte e Interni Blu. Fino al 1992 gli interni era disponibile solo in colore Beige, poi fu aggiunta anche la possibilità di averli in colore Nero o in pelle Rossa. Le motorizzazioni restarono più o meno le solite: un 1600 a carburatore (AR01563), 2000 ad iniezione elettronica Bosh (AR01590) e la versione 2000 catalitica sempre con iniezione elettronica Bosh Motronic.