Spider 2.0 i.e. 4a Serie


Serie Tipo Dal Al Esemplari Lunghezza Larghezza Altezza Passo Peso
115.A1 Spider 1990 1990 15688 4257 1630 1290 2250 1110
Serie Tipo Dal Al Esemplari
115.A1 Spider 1990 1990 15688
Lung.za Larg.za Alt.za Passo Peso
4257 1630 1290 2250 1110

Con questa versione si conclude la serie 105 e 115. Il restyling di Pininfarina del 1990 ammorbidisce la linea eliminando tutte le parti aerodinamiche della precedente versione ed uniforma la linea alcuni particolari alla 164. In generale i cambiamenti sono molti e radicali. I paraurti vengono integrati nella carrozzeria e hanno lo stesso colore. Lo scudo anteriore viene ridefinito e contenuto all’interno del paraurti. I fanali posteriori si uniformano alla linea dell’ammiraglia (164). Nel 1991 realizzarono una serie limitata di 120 esemplari, solo per il mercato francese, denominata “Beauté”, che aveva la carrozzeria bicolore Bianco e Blu scuro, cappotte e Interni Blu. Fino al 1992 gli interni era disponibile solo in colore Beige, poi fu aggiunta anche la possibilità di averli in colore Nero o in pelle Rossa. Le motorizzazioni restarono più o meno le solite: un 1600 a carburatore (AR01563), 2000 ad iniezione elettronica Bosh (AR01590) e la versione 2000 catalitica sempre con iniezione elettronica Bosh Motronic.

Motore
Serie AR01590
Cilindri 4L
Valvole 8
CC 1962
Candela x Cil. 1
HP 122
KW 90
Alesaggio 84x88.50
Compressione 9.7:1
Alimentazione Iniezione elettronica Bosh
Anni 1990-1993
Identificazione Motore
Inizio Fine DA A
AR01590.xxxxxxxx AR01590.xxxxxxxx 1990 1993
Identificazione Telaio
Inizio Fine DA A
ZAR11500.006000001 ZAR11500.00xxxxxxxx 1990 1993

Con questa versione si conclude la serie 105 e 115. Il restyling di Pininfarina del 1990 ammorbidisce la linea eliminando tutte le parti aerodinamiche della precedente versione ed uniforma la linea alcuni particolari alla 164. In generale i cambiamenti sono molti e radicali. I paraurti vengono integrati nella carrozzeria e hanno lo stesso colore. Lo scudo anteriore viene ridefinito e contenuto all’interno del paraurti. I fanali posteriori si uniformano alla linea dell’ammiraglia (164). Nel 1991 realizzarono una serie limitata di 120 esemplari, solo per il mercato francese, denominata “Beauté”, che aveva la carrozzeria bicolore Bianco e Blu scuro, cappotte e Interni Blu. Fino al 1992 gli interni era disponibile solo in colore Beige, poi fu aggiunta anche la possibilità di averli in colore Nero o in pelle Rossa. Le motorizzazioni restarono più o meno le solite: un 1600 a carburatore (AR01563), 2000 ad iniezione elettronica Bosh (AR01590) e la versione 2000 catalitica sempre con iniezione elettronica Bosh Motronic.

Torna Su