ALFA ROMEO Serie 105 e 115 (1962-1993)





ALFA105.ORG

Tutte le Informazioni sulle Alfa Romeo della Serie 105 e 115. Dati tecnici delle diverse versioni, modelli, numerazioni telaio, tipo di motorizzazione. Tutto quello che può essere utili per l'identificazione di una singola vettura, prodotta tra il 1962 ed il 1993. Inoltre, i Cataloghi Ricambi con le numerazioni originali delle parti, i Manuali di Uso e quelli di Manutenzione e Riparazione.


GTV2000_bn_fronte
forumalfaromeo

Nuova Versione Online

Versione 2.0 di ALFA105.ORG online dal 27 Giugno 2018

6/27/2018 12:00:00 AM

Da oggi 27 Giugno 2018 la nuova versione di ALFA105.ORG sarà online per festeggiare il 56mo ...


Cataloghi Ricambi


Catalogo Rapido GIULIA-1750-2000 1974

Rapido GIULIA-1750-2000 1974

Catalogo 2000 GTV e Spider Veloce

2000 GTV e Spider Veloce

Catalogo Campinario Colori

Campinario Colori

Catalogo 1750 GT e Spider

1750 GT e Spider

Catalogo Parti Frenanti ATE

Parti Frenanti ATE

Catalogo GIULIA TI e GIULIA Super

GIULIA TI e GIULIA Super

Catalogo GT 1300 Junior

GT 1300 Junior

Catalogo Spider 1300 Junior

Spider 1300 Junior

Catalogo Spider 1300 Junior Tedesco

Spider 1300 Junior Tedesco

Catalogo Spider 1300 Junior Francese

Spider 1300 Junior Francese

Catalogo Spider 1300 Junior Inglese

Spider 1300 Junior Inglese

Catalogo Spider 1600

Spider 1600

Catalogo Spider 1600 Inglese

Spider 1600 Inglese


Manuali Uso e Manutenzione


Catalogo GIULIA 1600 TI

GIULIA 1600 TI

Catalogo 2000 Berlina

2000 Berlina

Catalogo 2000 GTV

2000 GTV

Catalogo 2000 Models 1974

2000 Models 1974

Catalogo GIULIA 1300 Super

GIULIA 1300 Super

Catalogo GIULIA Super

GIULIA Super

Catalogo Spider Junior 1300 e  1600

Spider Junior 1300 e 1600

Catalogo Giulia Super Variante Telaio 1.875.001

Giulia Super Variante Telaio 1.875.001

Catalogo Montreal

Montreal


Manuali d'Officina


Catalogo Giulia TI - Sprint GT - TI Super

Giulia TI - Sprint GT - TI Super

Catalogo Giulia TI - Sprint GT - TI Super FR

Giulia TI - Sprint GT - TI Super FR

Catalogo Giulia TI - Sprint GT - TI Super UK

Giulia TI - Sprint GT - TI Super UK

Catalogo Spider III Serie 1989

Spider III Serie 1989

Catalogo Spider IV Serie Complemento 1990

Spider IV Serie Complemento 1990


Storia dell'Alfa Romeo Giulia serie 105


Nei primi anni sessanta l’Alfa Romeo lavorava al modello per rimpiazzare la fortunata serie Giulietta, la “fidanzata d’Italia”, che le aveva aperto le porte delle auto berline a tre volumi di fascia alta, appetibile ad un pubblico di acquirenti sempre più vasto nell’Italia del boom economico.

Giulietta

Giulietta

Giulietta Sprint

Giulietta Sprint

Giulietta Spider

Giulietta Spider

Il nuovo progetto per la futura berlina fu affidato allo stesso team che aveva realizzato i precedenti successi del dopoguerra, la 1900 e la Giulietta. Come responsabile del progetto fu scelto l’ing. Orazio Satta Puliga, che dal 1959 viene nominato Direttore Centrale. I resto del gruppo era composta dal meglio dei tecnici che lo stabilimento del Portello poteva vantare, il geniale ing. Giuseppe Busso, Ivo Colucci, Livio Nicolis e Giuseppe Scarnati. Unico obiettivo era la realizzazione della vettura a tre volumi che avrebbe dovuto competere e vincere la concorrenza interna e straniera. L’idea di fondo era quella di portare il successo della Giulietta a livelli molto superiori e raggiungere un pubblico molto più ampio di acquirenti. Il numero delle vetture che si dovevano realizzare e ovviamente vendere erano molto di più che in passato, per poter soddisfare le future richieste di stile, performance e comodità degli automobilisti italiani e stranieri che la ripresa economica aveva reso potenziali acquirenti.

Orazio Satta Puliga

Orazio Satta Puliga

Busso 1900 Nicolis Colucci

Busso - Nicolis - Colucci

Nicolis Scarnati Busso

Nicolis - Scarnati - Busso



Cataloghi Ricambi


Catalogo Rapido GIULIA-1750-2000 1974

Rapido GIULIA-1750-2000 1974

Catalogo 2000 GTV e Spider Veloce

2000 GTV e Spider Veloce

Catalogo Campinario Colori

Campinario Colori

Catalogo 1750 GT e Spider

1750 GT e Spider

Catalogo Parti Frenanti ATE

Parti Frenanti ATE

Catalogo GIULIA TI e GIULIA Super

GIULIA TI e GIULIA Super

Catalogo GT 1300 Junior

GT 1300 Junior

Catalogo Spider 1300 Junior

Spider 1300 Junior

Catalogo Spider 1300 Junior Tedesco

Spider 1300 Junior Tedesco

Catalogo Spider 1300 Junior Francese

Spider 1300 Junior Francese

Catalogo Spider 1300 Junior Inglese

Spider 1300 Junior Inglese

Catalogo Spider 1600

Spider 1600

Catalogo Spider 1600 Inglese

Spider 1600 Inglese


Manuali Uso e Manutenzione


Catalogo GIULIA 1600 TI

GIULIA 1600 TI

Catalogo 2000 Berlina

2000 Berlina

Catalogo 2000 GTV

2000 GTV

Catalogo 2000 Models 1974

2000 Models 1974

Catalogo GIULIA 1300 Super

GIULIA 1300 Super

Catalogo GIULIA Super

GIULIA Super

Catalogo Spider Junior 1300 e  1600

Spider Junior 1300 e 1600

Catalogo Giulia Super Variante Telaio 1.875.001

Giulia Super Variante Telaio 1.875.001

Catalogo Montreal

Montreal


Manuali d'Officina


Catalogo Giulia TI - Sprint GT - TI Super

Giulia TI - Sprint GT - TI Super

Catalogo Giulia TI - Sprint GT - TI Super FR

Giulia TI - Sprint GT - TI Super FR

Catalogo Giulia TI - Sprint GT - TI Super UK

Giulia TI - Sprint GT - TI Super UK

Catalogo Spider III Serie 1989

Spider III Serie 1989

Catalogo Spider IV Serie Complemento 1990

Spider IV Serie Complemento 1990


Storia dell'Alfa Romeo Giulia modello 105


Nei primi anni sessanta l’Alfa Romeo lavorava al modello per rimpiazzare la fortunata serie Giulietta, la “fidanzata d’Italia”, che le aveva aperto le porte delle auto berline a tre volumi di fascia alta, appetibile ad un pubblico di acquirenti sempre più vasto nell’Italia del boom economico.

Giulietta

Giulietta

Giulietta Sprint

Giulietta Sprint

Giulietta Spider

Giulietta Spider

Il nuovo progetto per la futura berlina fu affidato allo stesso team che aveva realizzato i precedenti successi del dopoguerra, la 1900 e la Giulietta. Come responsabile del progetto fu scelto l’ing. Orazio Satta Puliga, che dal 1959 viene nominato Direttore Centrale. I resto del gruppo era composta dal meglio dei tecnici che lo stabilimento del Portello poteva vantare, il geniale ing. Giuseppe Busso, Ivo Colucci, Livio Nicolis e Giuseppe Scarnati. Unico obiettivo era la realizzazione della vettura a tre volumi che avrebbe dovuto competere e vincere la concorrenza interna e straniera. L’idea di fondo era quella di portare il successo della Giulietta a livelli molto superiori e raggiungere un pubblico molto più ampio di acquirenti. Il numero delle vetture che si dovevano realizzare e ovviamente vendere erano molto di più che in passato, per poter soddisfare le future richieste di stile, performance e comodità degli automobilisti italiani e stranieri che la ripresa economica aveva reso potenziali acquirenti.

Orazio Satta Puliga

Orazio Satta Puliga

Busso 1900 Nicolis Colucci

Busso - Nicolis - Colucci

Nicolis Scarnati Busso

Nicolis - Scarnati - Busso



Torna Su